Approfondimenti

Informazioni, approfondimenti, curiosità dal mondo Eos Natura e per avere cura del proprio benessere e della propria salute, tutto secondo natura.

COSMETICI IN SICUREZZA: Principio di Precauzione

Vi segnaliamo un buon servizio scritto dal dr Mariano Spezia per l'Associazione Spazio Sacro, sulla tossicità degli ingredienti cosmetici.
Ecco il link del sito :  http://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/sostanze-tossiche-nei-cosmetici-quali

Come regola aziendale, noi abbiamo escluso da sempre tali sostanze chimiche (ed altre ancora) dalle nostre formulazioni; per cui ci sembra meriti sottolineatura tale articolo, appropriato dal punto di vista scientifico, a differenza di tante altre informazioni più o meno fondate che viaggiano in internet. Applichiamo il PRINCIPIO DI PRECAUZIONE nella scelta degli ingredienti cosmetici, ci riconosciamo pienamente nelle tesi sostenute. Ci capita , a volte, di deludere le aspettative di alcune nostre consumatrici, educate al PRINCIPIO DI GRADEVOLEZZA (valutazione in base a profumo, texture, ecc...).
La Gradevolezza dipende infatti dall'impiego di ingredienti tecnici di natura chimica,spesso privi di reale efficacia ma potenzialmente dannosi per la cute.

Riportiamo qui di seguito un sintetico elenco degli Ingredienti che evitiamo: 
Applicazione del Principio di Precauzione

Alcuni Ingredienti Cosmetici, pur permessi ed inseriti nel Nomenclatore INCI, in segnalazioni d’uso da parte dei consumatori e letteratura medico-scientifica sono oggetto di pareri sfavorevoli circa la loro sicurezza per la persona e per l’ambiente. In attesa di una definizione certa, l’applicazione del Principio di Precauzione suggerisce di evitare l’uso dei prodotti che li contengono.

Ne riportiamo qui di seguito un parziale elenco, quale guida ad un consumo responsabile. L’elenco trova ampio riferimento in uno scritto del Dr Mariano Spiezia (Sostanze tossiche nei cosmetici: quali rischi per la salute?)

1) TOSSICI
Laurilsolfati (danneggiano la funzione barriera, inattivanti enzimatici); Paraffine e Petrolati; Alcool Isopropilico e Alcooli; Siliconi e Dimeticone; EDTA; Triclosano (antibatterico); Toluene e Xilene (nei prodotti per unghie e lacche); Propilen-butilen glicole;  Talco;  

2) CARCINOGENICI
Precursori di Nitrosamine (DEA-TEA-Triethanolamine); Rilasciatori di Formaldeide (imidazolidinil urea); Para-fenilenediamina (nelle tinture per capelli); BHT – BHA (antiossidanti)Pesticidi organofosforici (tracce nella lanolina); Metalli pesanti (trovati nelle tinte a base di catrame); Diossano (nel PEG);

3) ALTERATORI ENDOCRINI
PEG, Glicoli e Glicole polietilenico, Parabeni; Ftalati: DBP-DEHP-BBP;  Alchilfenoli etossilati:

4) CONSERVANTI
Formaldeide e suoi rilasciatori (imidazolidinil e glicinati); Fenossietanolo; Katon; Parabeni

5) PROFUMO

Il profumo sia all’ultimo posto; attenzione agli allergeni dichiarati (es: linalool, citronellol,  geraniol,...)
                                                                 
Il Presente Elenco è condiviso da Eos srl che, nelle proprie formulazioni ha deciso di applicare pienamente il Principio di Precauzione.

*LAURILSOLFATI E TENSIOATTIVI ANIONICI
(delipidizzanti, aggressivi, solventi, inattivanti enzimatici strato corneo)
Tea-laurylsulfate, sodium-laurylsolfate, ammonium-laurylsulfate,Magnesium-laurylsulfate…..lauryl-solfosuccinate; …..lauryletere-solfosuccinate.
Alternative vegetali: tensioattivi non ionici + Betaine Alchilpolyglucosidi (…glucoside, …coco,…palm….olive …glutamate…amphoacetatte)


*TRIETANOLAMINE (formazione di nitrosamina: sostanza cancerogena) Triethanolamyne, TEA, TeaLaurylsulfate DEA, CocamideDEA,
CocamideTEA, LauramideDEA, LauramideTEA
I tensioattivi NON IONICI (Fonte Vegetale) non richiedono neutralizzanti

SOLVENTI (denaturanti, sciolgono i lipidi dello Strato Corneo) Propylenglicole (e derivati) , Alcohol (attenzione quando è ai primi posti della formula – ca 10%), LaurilSolfati

ETOSSILATI (allergizzante - 2 molecole unite formano diossina); PEG-20…30…80 (i numeri indicano i moli)

*PETROLATI e ACRILATI (occlusivi – maceranti)
Paraffinum liquidum, petrolatum, carbomer,…akrilates, .copolymer
Alternative Vegetali: XANTHAN GUM, GLYCERIN

*ADDENSANTE (disidratante): Sodium chloride
Alternativa Vegetale: XANTHAN GUM

PROFUMO (sensibilizzante – disidratante)
Verificare che sia ultimo posto – Può essere IPA=senza allergeni; oppure contenere allergeni che vanno dichiarati

CONSERVANTI : Himidazolidynilurea (cancerogena) Glycinate, Phenoxyethanol, Kathon, Methyl-ethyl-prophyl-exyl Paraben
Alternativa: quelli alimentari Phytic acid, Potassium Sorbate, Benzyl alcohol

ANTIOSSIDANTI  : Dimethicone (sensibilizzante da contatto-secchezza screpolature-tossico per organismi acquatici- classificato irritante e pericoloso per l’ambiente), EDTA (farmacovigilanza: eczema-studio Contacts Dermatits),
BHT, BHA (National cancer Institutes:…for possible carcinogenicity