Approfondimenti

Informazioni, approfondimenti, curiosità dal mondo Eos Natura e per avere cura del proprio benessere e della propria salute, tutto secondo natura.

ECHINACEA: SOSTEGNO ALLE NATURALI DIFESE DELL'ORGANISMO

Raffreddore, tosse e mal di gola si presentano con maggiore frequenza ai primi cambiamenti di temperatura.

Virus e batteri sono i responsabili di questi disturbi infiammatori che generalmente hanno un decorso benigno ma sono fastidiosi e debilitanti.

La pianta di Echinacea, appartenente alla famiglia delle Asteracee, originaria dell’America Centrale, è un rimedio molto popolare per i sintomi del raffreddore e dell’influenza ed è la pianta maggiormente supportata da studi clinici che ne vantano l’azione immunomodulante. Uno studio pubblicato in una prestigiosa rivista scientifica, conferma che gli estratti di Echinacea riducono l’incidenza e la durata delle malattie infettive delle prime vie aeree (1). L'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha approvato l'uso di estratto di fiori di Echinacea purpurea per la prevenzione a breve termine ed il trattamento del raffreddore.

Le specie officinali di Echinacea maggiormente studiate per gli effetti sulle difese dell’organismo sono tre ed ognuna di esse contiene degli specifici principi attivi:

  • Echinacea purpurea > parti aeree, radici > polisaccaridi, acido cicorico, alchilammidi;
  • Echinacea angustifolia > radici > polisaccaridi, echinacoside, alchilammidi;
  • Echinacea pallida > parti aeree, radici > echinacoside, acido cicorico, alchilammidi, poliacetileni.

Sul mercato sono presenti un’ampia varietà di prodotti a base di Echinacea: come orientarsi nella scelta?

Gli estratti di Echinacea disponibili in commercio differiscono per:

- specie medicinale ► spesso viene utilizzata solo una delle 3 specie;

- parte della pianta utilizzata ► radici, parti aeree. Spesso derivano da pianta secca;

- titolazione ► spesso espressa solo in echinacoside o polisaccaridi anche se per l’attività biologica di Echinacea hanno grande importanza le alchilammidi e più in generale l’azione sinergica del fitocomplesso (2,3);

- processi trasformativi.

Tutte variabili che influenzano natura e contenuto dei fitocostituenti.

Negli integratori alimentari Echiforce3, Proimmuno3 arancio, Proimmuno3 lampone, EOS utilizza l’estratto Ǝkina3® che assicura l’azione combinata delle tre specie officinali di Echinacea nel pieno rispetto del fitocomplesso originario per una massima efficacia immunomodulante e antimicrobica.

 

Caratteristiche dell'estratto di Echinacea Ǝkina3®

  1. Le piante di Echinacea sono accuratamente selezionate e la raccolta avviene nel corretto tempo balsamico, cioè quando il tenore di attivi è massimo;
  2. le piante di Echinacea sono coltivate in Italia lontano da strade trafficate e zone industrializzate senza uso di pesticidi e fertilizzanti di sintesi;
  3. l’estrazione viene fatta subito sulla pianta fresca per mantenere l’integrità chimica dei principi attivi
  4. viene eseguita una doppia estrazione;
  5. le temperature durante tutte le fasi del processo trasformativo sono controllate per garantire la conservazione dei principi attivi termolabili.

Il risultato che si ottiene è un estratto standardizzato con qualità assicurata dal campo alla confezione finale.

 

Bibliografia

(1)- Lancet Infect Dis. 2007 Jul;7(7):473-80. Evaluation of echinacea for the prevention and treatment of the common cold: a meta-analysis. Shah SA et al.
(2)- Foster S. The purple coneflowers. Americsn Botanical Council 1991.
(3)- Bone K. Alternative Medicine Review 1997;2(2):87-93.