nelle nostre formulazioni applichiamo il Principio
di Precauzione

Poiché intendiamo offrire il massimo livello di sicurezza ai consumatori, il nostro impegno consiste nell’evitare ingredienti che, pur permessi, sono ritenuti pericolosi in base a:

  • letteratura scientifica e ricerca
  • segnalazioni in farmacovigilanza di reazioni indesiderate
  • evidenze di effetti su un numero significativo di consumatori
  • valutazioni sulla sicurezza da parte degli esperti C.I.R., parere su revisione degli ingredienti.

In applicazione del Principio di Precauzione il metodo EOS Secondo Natura non intende definire il grado di tossicità di un ingrediente ma, in presenza di motivato dubbio sulla sua potenziale tossicità, sostituirlo con uno alternativo in grado di garantire maggior sicurezza; lasciando al consumatore la libertà di scegliere consapevolmente.

L’impegno di EOS Secondo Natura è di ricercare ingredienti, normalmente di fonte vegetale e biodegradabili, in grado di svolgere le stesse funzioni cosmetiche degli ingredienti chimici, ma capaci di fornire migliori garanzie di sicurezza, sia al consumatore finale che all’ambiente.

Gli ingredienti sostituiti in base al Principio di Precauzione vengono esclusi permanentemente da ogni formulazione EOS in maniera che il consumatore sappia riconoscere la “Safety Zone”, una Zona Sicura.

  • i prodotti cosmetici Eos Secondo Natura sono formulati prevalentemente con ingredienti di fonte vegetale biodegradabili
  • rispondono alle esigenze di pelli delicate e sensibili (neonati, anziani, donne in gravidanza) anche in presenza di affezioni cutanee anche gravi
  • nella pelle sana sono un’ottima garanzia per il mantenimento dello stato di salute

I simboli Ve, Valore Ecologico, e Vegan OK, riportati su alcuni prodotti delle linee, garantiscono:

Valore Ecologico

  • prodotto testato e certificato non irritante
  • prodotto a base di ingredienti
  • prevalentemente biodegradabili
  • il nichel è risultato inferiore a 0,1 ppm

Vegan OK

  • prodotto privo di ingredienti di fonte animale
valorizziamo
la Natura
formuliamo prodotti per la cura della persona privilegiando principi eco-compatibili derivati da fonti vegetali rinnovabili e un buon uso delle risorse della terra
certifichiamo
la Sicurezza
sottoponiamo i nostri prodotti a Patch Test, a garanzia del consumatore circa il potere irritante
conteniamo
i Costi
con un ottimale rapporto qualità/prezzo, per ogni consumatore

Commissione CEE COM (2000) 1 final (2 febbraio 2000):

…invocare o no il principio di precauzione è una decisione esercitata in condizioni in cui le informazioni scientifiche sono insufficienti, non conclusive o incerte e vi sono indicazioni che i possibili effetti e sulla salute degli esseri umani, degli animalio e delle piante possono essere potenzialmente pericolosi e incompatibili con il livello di protezione prescelto

Poichè intendiamo offrire il massimo livello di sicurezza ai consumatori il nostro impegno consiste nell’evitare ingredienti che, pur permessi, sono ritenuti pericolosi in base a:

  • letteratura scientifica e ricerca
  • segnalazioni in farmacovigilanza di reazioni indesiderate
  • evidenze di effetti su un numero significativo di consumatori
  • valutazioni sulla sicurezza da parte degli esperti C.I.R. (parere su revisione ddegli ingredienti)

Fonti di riferimento sono letteratura e ricerca (ad esempio le relazioni del Prof. Genovesi sulla sensibilità chimica multipla; del dott. Ernesto Burgio pediatra ed epigenetista; altre pubblicazioni scientifiche).

In recenti relazioni, come quella trattata ad esempio dal dott. Mariano Spiezia (Helston Cornwall UK), vengono elencati i potenziali effetti di alcune delle sostanze chimiche di uso comune nei cosmetici quali:

  • alteratori endocrini (interferiscono con la normale funzione ormonale)
  • contaminanti con evidenza di carcinogenità
  • sostanze tossiche
  • contaminanti della pelle ed ambientali
  • fragranze e profumi
In applicazione del “Principio di precauzione” il metodo EOS Secondo Natura non intende definire il grado di tossicità di un ingrediente ma, in presenza di motivato dubbio sulla sua potenziale tossicità, sostituirlo con un alternativo in grado di garantire maggior sicurezza; lasciando al consumatore la libertà di scegliere consapevolmente.

INGREDIENTI ASSENTI DA TUTTI I PRODOTTI EOS NATURA
IN APPLICAZIONE DEL “PRINCIPIO DI PRECAUZIONE”

LAURILSOLFATI, LAURILETERESOLFATI E SIMILI
(delipidizzanti, aggressivi, solventi, inattivanti enzimatici dello strato corneo):
Tea-laurylsulfate, Sodium-laurylsolfate, Ammonium-laurylsulfate, Magnesium-laurylsulfate… Lauryl-solfosuccinate; Lauryletere-solfosuccinate…
TRIETANOLAMINE
(precursori di nitrosamina, sostanza cancerogena):
Triethanolamyne, TEA, TeaLaurylsulfate DEA, CocamideDEA, CocamideTEA, LauramideDEA, LauramideTEA…
SOLVENTI
(denaturanti, sciolgono i lipidi dello Strato Corneo):
Propylenglicole (e derivati), Alcohool (attenzione quando è ai primi posti della formula - ca 10%), LaurylSulfate…
ETOSSILATI
(allergizzanti; 2 molecole di ossido di etilene formano diossina):
PEG-20… 30… 80 (i numeri indicano i moli)
PETROLATI e SILICONI
(occlusivi - maceranti):
Paraffinum liquidum, Petrolatum, Carbomer, …Akrilates, Copolymer…
CONSERVANTI
(alteratori endocrini, allergizzanti):
Himidazolidynilurea (cancerogena) Glycinate, Phenoxyethanol, Kathon, Methyl-ethyl-prophyl-exyl Paraben…
ALTRI INGREDIENTI
Lanolina (può contenere tracce di pesticidi organofosforici),
Ammoni quaternari quali Benzalconio cloruro e Cetrimonio cloruro (caustici ed irritanti)
ANTIOSSIDANTI
Dimethicone (sensibilizzante da contatto-secchezza screpolature-tossico per organismi acquatici; classificato irritante e pericoloso per l’ambiente); EDTA; farmacovigilanza: eczema (studio Contacts Dermatits); BHT, BHA (National Cancer Institutes: ”for possible carcinogenicity”)
PROFUMO
(sensibilizzante - disidratante)
un tipico profumo può contenere fino a 100 componenti molti dei quali non sono mai stati testati come sicuri. E’ bene verificare che sia all’ultimo posto. Può essere IPA=senza allergeni; oppure contenere allergeni che vanno dichiarati.