Domande e dubbi?

Scrivete al nostro esperto che vi saprà consigliare e rispondere per una cura secondo natura.

Domanda

gentile Dottore, soffro di cistiti frequenti e sarei molto interessata al CISTY BLOCK. Premetto che il mio problema è proprio l'E. Coli. Volevo sapere, in caso di episodi acuti, per quanto tempo bisogna effettuare il trattamento?Può essere utilizzato al posto dell'antibiotico?Inoltre, si può utilizzare come trattamento preventivo da effettuare ogni tanto?Con quali modalità?Grazie mille, Valentina

Risposta dell'esperto

Valentina, la cistite è un bel problemino su cui ci siamo impegnati, direi con notevole soddisfazione. Stiamo raccogliendo buoni risultati soprattutto nelle recidive.
E' necessario intanto una igiene (ano-vaginale) specifica con Biodermico-C. Tale igiene va fatta anche dall'eventuale partner, spesso co-responsabile delle migrazioni di Escherichia coli. Nella recidiva abbiamo osservato che l'assunzione dell'antibiotico (monodose) e il prosieguo con Cisty-block sta dando risultati speciali. Come preventivo il Cisty-block da solo va bene. Altre tre attenzioni: i rapporti sessuali possono creare una situazione favorevole se la mucosa viene irritata (sfregata) per cui l'uso di Intimo Lubrigel garantisce una miglior lubrificazione; l'Escherichia coli (sede ne è l'intestino) prolifica in carenza di Lattobacilli, per cui cicli di 10gg di Lactofruit sono consigliabili; Escherichia coli e Candida amano dolci e carboidrati.
saluti