Domande e dubbi?

Scrivete al nostro esperto che vi saprà consigliare e rispondere per una cura secondo natura.

Domanda

Dopo aver spalmato aloe dermogel sul viso, mio figlio di 10 anni ha presentato evidenti chiazze rosse. Ho provato ad applicarne una piccola quantità sull'incavo del braccio e anche qui ha immediatamente avuto una reazione cutanea. dai test allergologici cutanei risulta allergico a "graminacee mix 3/10 ++" "dermatophagoides pter 12/40 ++++" e dermatophagoides farinae 6/35 +++". C'è qualche relazione fra la positività del test e i componenti del gel? Specifico che ha sempre usato detergente base alternato a detergente biodermico senza mai avere reazioni.La ringrazio e la saluto cordialmente.

Risposta dell'esperto

michela, 

no, sicuramente non c'è relazione con i test alle graminacee. La reazione ad AloeDermogel merita considerazione anche perchè, gli ingredienti sono quasi tutti presenti anche in detergente Biodermico, salvo la Vit B5...in tal caso la reazione allergica sarebbe una rarità. 

C'è però da valutare altra possibilità: che invece che reazione allergica (eritema persistente, bruciore, comparsa di edema o vescicole) si tratti di riequilibrio di pH (bruciore ed arrossamento passeggero). Il ph della pelle dovrebbe essere normalmente acido; quando si instaura una situazione di squilibrio (le cause possono essere varie) il ph vira verso il basico; in tal caso il contatto con prodotti pH acido (aloedermogel ad esempio) determina, a breve termine però poi passa, sensazione di bruciore e lieve arrossamento appunto