Domande o dubbi?

Se hai qualche questito sulla cura e l'igiene personale, scrivi gratuitamente anche tu al nostro esperto.

SCRIVI ALL'ESPERTO
Domanda

buon giorno, soffro di tiroidite di hashimoto da più di vent'anni, i valori della mia tiroide sono nella norma e quindi non assumo farmaci. negli ultimi anni mi hanno trovato alcuni noduli molto piccoli e non sospetti. . è controindicata l'assunzione dell'alga klamath oppure essendo priva di iodio può essere presa senza avere controindicazioni a danno della tiroide?

Risposta

Buongiorno,

L'alga Klamath è una microalga verde-azzurra che contiene sostanze ad alto valore biologico, come acidi grassi polinsaturi, proteine, amminoacidi essenziali e non essenziali, pigmenti, antiossidanti, vitamine, minerali e oligoelementi. Il contenuto in Iodio è trascurabile.
L'eccezionale profilo nutrizionale conferisce a queste microalghe evidenti proprietà nutrizionali, in particolare in caso di dieta sbilanciata e inappetenza ; inoltre, vari studi scientifici evidenziano  per l’alga Klamath importanti valenze,  sul sistema immunitario, su quello neurocerebrale e sul metabolismo lipidico (colesterolo, trigliceridi). In due studi successivi presso l'Università di Montreal, si ipotizza che l’alga Klamath intervenga come immunomodulatore per azione sulle cellule Natural Killer e sui macrofagi, quindi solo su cellule dell’immunità innata e non adattiva. Non ci sono evidenze scientifiche che l’Alga Klamath abbia un effetto stimolante del sistema immunitario e che quindi non possa essere utilizzata in presenza di malattie autoimmuni.
L'origine dell'Alga Klamath utilizzata da Eos è il lago Upper Klamath in Oregon (USA).
Sulla materia prima viene effettuato il controllo delle cianotossine: microcistina < 1ppm,  β- methylamino-L-alanina < 0,2μg/g,  saxitossina < 0,8 ppm, anatossina < 0,1 ppm

 

a disposizione

cordiali saluti
 

Unisciti alla nostra community

Vuoi rimanere informato sugli approfondimenti e novità di EOS Secondo Natura?
Entra a far parte della nostra filosofia.